PRATOVECCHIO_1
PRATOVECCHIO_2
PRATOVECCHIO_3
PRATOVECCHIO_4
PRATOVECCHIO_5
PRATOVECCHIO_1
PRATOVECCHIO_2
PRATOVECCHIO_3
PRATOVECCHIO_4
PRATOVECCHIO_5

PRATOVECCHIO


Pratovecchio, un affascinante comune toscano situato a pochi chilometri da Stia, condivide molte delle caratteristiche storiche e culturali della sua vicina. Anch'esso è immerso nelle colline dell'Appennino, offrendo un ritratto autentico della vita toscana e delle sue radici antiche. Storia di Pratovecchio: Le origini di Pratovecchio risalgono all'epoca romana, con tracce di insediamenti e vie di comunicazione risalenti a quel periodo. Tuttavia, il periodo medievale ha visto un notevole sviluppo del borgo, con la costruzione di chiese, castelli e la formazione di una comunità prospera. Uno dei luoghi di maggior interesse storico è il Castello di Romena, situato proprio nei pressi di Pratovecchio. Questo imponente castello medievale, circondato da verdi colline, è stato testimone di molte vicende storiche e offre una panoramica mozzafiato sulla valle. Pieve di San Pietro a Romena: Un salto indietro nei secoli nella chiesa costruita completamente in pietra intorno al 1152, oggi considerata uno dei luoghi di raccoglimento e preghiera più amati. Un gioiello di architettura romanica raccolto, come in uno scrigno, dalla natura circostante: un gioiello chiamato Pieve di Romena, in Casentino. L'edificio dedicato a San Pietro Apostolo, realizzato completamente in pietra è considerato in assoluto tra i più notevoli del territorio. Si trova a circa 3 km da Pratovecchio, sulla Via Maior. Datata 1152, la Pieve di Romena vanta un sapiente gioco architettonico e plastico degno di nota: dalle tre navate che dividono l'interno dell'edificio, divise da colonne sormontate da capitelli finemente decorati alle finestre delle navate laterali che, collocate in modo asimmetrico, fanno sì che si crei un gioco di luci e ombre intenso all'interno della chiesa. Ancor più antico dell'edificio stesso il campanile quadrangolare . Ma non solo. Il complesso religioso di Romena infatti custodisce anche i resti di una chiesa antica, proprio sotto alla Pieve. Resti dell'impianto precedente che possono essere visitabili seguendo le scale poste vicino alla navata destra. La Pieve è divenuta negli anni non solo meta di visita per le bellezze architettoniche ma anche per lo spirito religioso e di raccoglimento che evoca il luogo dove, nel 1991, è nata anche la Fraternita di Romena. Castello di Romena: Tra le rovine maestose della Fortezza alla scoperta di uno dei castelli più noti della Toscana Tre torri dominano in mezzo alla natura, da un'altezza di 621 metri, tutta la vallata del Casentino. Si tratta delle torri maestose del Castello di Romena, uno dei più noti della Toscana per la ricchezza di memorie storiche. Datato intorno ai primi anni dell'XI secolo d.c. nacque sotto la signoria del Conti Guidi che fecero del Castello una delle più importanti fortezze del territorio. Oggi, seppur rimangano solo imponenti rovine, il Castello è considerato uno dei monumenti più suggestivi del Casentino, sia per la posizione che per l'armoniosa architettura che si sposa con la natura circostante governando, dall'alto, tutta la vallata. L'imponente Fortezza di Romena, della quale si possono ammirare il ponte levatoio, la torre delle prigioni e il cammino di ronda, è considerata una tappa fondamentale del turista che si appresta a visitare i luoghi del Casentino. Un complesso affascinante e armonioso, posto su un poggio dal quale si gode appieno dello splendido panorama circostante, un luogo amato anche dal sommo poeta Dante Alighieri che lo immortalò nella Divina Commedia.


Pratovecchio/Romena English version


Pratovecchio, a charming Tuscan municipality located just a few kilometers from Stia, shares many of the historical and cultural characteristics of its neighboring town. Nestled in the hills of the Apennines, it offers an authentic portrait of Tuscan life and its ancient roots.

History of Pratovecchio: The origins of Pratovecchio date back to the Roman era, with traces of settlements and communication routes from that period. However, the medieval period witnessed significant development in the village, marked by the construction of churches, castles, and the formation of a prosperous community. One of the most historically intriguing places is the Castle of Romena, located near Pratovecchio. This imposing medieval castle, surrounded by green hills, has witnessed many historical events and offers breathtaking views of the valley.

Pieve di San Pietro a Romena: A journey back in time to the church built entirely in stone around 1152, considered one of the most beloved places of reflection and prayer today. A gem of Romanesque architecture, nestled like a jewel in its surrounding nature: a treasure known as Pieve di Romena, in Casentino. Dedicated to Saint Peter the Apostle, this stone-built structure is considered one of the most remarkable in the region. Situated approximately 3 km from Pratovecchio, on Via Maior, the Pieve di Romena, dating back to 1152, showcases a skillful architectural and sculptural play: from the three aisles dividing the interior, adorned with columns topped by finely decorated capitals, to the windows of the side aisles placed asymmetrically, creating an intense play of light and shadow inside the church. The square bell tower, even older than the building itself, adds to the historical richness. The religious complex of Romena also houses the remains of an ancient church, right beneath the Pieve. These remnants of the previous structure can be explored by following the stairs near the right aisle. Over the years, the Pieve has become not only a destination for admiring its architectural beauty but also a place of religious and contemplative significance, giving birth to the Fraternity of Romena in 1991.

Castle of Romena: Among the majestic ruins of the fortress, discover one of the most renowned castles in Tuscany. Three towers dominate the Casentino valley from an elevation of 621 meters—the majestic towers of the Castle of Romena, dating back to the early 11th century AD. It emerged under the rule of the Conti Guidi, who turned it into one of the most important fortresses in the region. Although only imposing ruins remain today, the Castle is considered one of the most evocative monuments in Casentino, both for its location and harmonious architecture that blends seamlessly with the surrounding nature, commanding the entire valley from above. The imposing Fortress of Romena, featuring a drawbridge, a prison tower, and a walkway, is considered a fundamental stop for tourists exploring the Casentino region. A fascinating and harmonious complex, perched on a hill that provides a full view of the splendid surrounding panorama—a place beloved even by the great poet Dante Alighieri, who immortalized it in the Divine Comedy.

 Possiamo aiutarti?
box_prodotto_1.tpl box_galleria_2.tpl box_mappa.tpl box_banner.tpl